• Call Us
  • Mail Us

La finale del Torneo delle Regioni resta stregata per il Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano. Per il secondo anno di fila, la rappresentativa Femminile si ferma a un passo dalla coppa, la sfiora, ma ad alzarla al cielo oggi, come un anno fa, è sempre la squadra avversaria. In Calabria fu la Lombardia a battere 2-1 il CPA. Questa volta, in Trentino, è la Toscana a interrompere il sogno delle fantastiche ragazze di mister Paola Leoni, ancora una volta vice campioni d’Italia.
Il gol che decide la finalissima, giocata al Briamasco di Trento davanti a 200 spettatori, lo segnano le più esperte toscane a sei minuti dallo scadere, quando poco prima era stata la traversa a dire di no a Kiem. Tanta sfortuna, che però non deve rovinare quanto di buono fatto da capitan Hannah Bielak e compagne. Sono state protagoniste di un Torneo delle Regioni praticamente da incorniciare. Hanno sconfitto corazzate e regioni che vantano ben altri numeri e se la sono giocate fino alla fine contro una big come la Toscana. Hanno stretto i denti nel primo tempo, hanno lottato e nella ripresa hanno spinto tanto. Il gol, però, lo ha segnato la formazione avversaria, che nel finale ha sfruttato l’unica disattenzione difensiva con l’ottima Graus, che nulla ha potuto sul tiro scoccato dal cuore dell’area da Menchetti.
Nella prima frazione, il CPA di Bolzano non riesce a innescare le sue due punte, Bielak e Kerschdorfer, decisive con un gol a testa nella semifinale contro la Campania. La Toscana, invece, si affida alle palle lunghe per tentare di scardinare l’ottima difesa, comandata al centro da Ladstaetter e Gerstrgrasser (sempre out Rabanser per infortunio, proprio come Markart e Zoeschg) con Maloku e Ranigler attente a presidiare le fasce di lora competenza. Le ragazze toscane faticano a superare la cerniera difensiva bolzanina e l’unica volta che ci riescono trovano sulla loro strada una decisiva Sonja Graus, che vince il duello ravvicinato con Pantani, sbarrandole la strada. Nella ripresa, è il CPA di Bolzano a prendere possesso del centrocampo e a rendersi maggiormente pericoloso davanti. Kiem ci prova così dalla distanza. Il suo destro sembra vincente, invece Sacchi, con la punta delle dita, riesce a deviare la sfera sulla traversa. Sul rebound si avventa Bielak che insacca, ma la punta altoatesina viene pizzicata in offside dall’assistente.
La partita è bloccata, ma a sei minuti dallo scadere la Toscana buca centralmente la difesa bolzanina e Menchetti, tutta sola, infila Graus nell’angolino basso. Mister Leoni tenta il tutto per tutto e inserisce anche Klotz, alzando così il baricentro, ma le toscane difendono con ordine e non rischiano più. Finisce con la gioia delle Toscane e le lacrime delle ragazze altoatesine. Ragazze giovanissime, che hanno dato il massimo e che – nonostante la sconfitta – possono essere soddisfatte per quanto mostrato in questo Torneo delle Regioni. Un Torneo chiuso con due soli gol subiti, ma uno di questi è pesantissimo. Lo “scudetto” è sfumato all’ultimo, ma il Comitato del presidente Paul Georg Tappeiner può ritenersi soddisfatto per il titolo di vice campione d’Italia nel femminile.

Mister Paola Leoni, siete stati protagonisti di uno splendido Torneo delle Regioni. Chiaramente arrivati sin qui dispiace non aver portato a casa la finale.
“Dispiace, ma comunque nel momento in cui una squadra riesce a dare il massimo, e anche di più, penso sia una vittoria. E’ vero che il successo sarebbe stato molto importante, ma la sconfitta consentirà alle ragazze di crescere ulteriormente in ottica futura. Per migliorare ancora dobbiamo lavorare su quei dettagli che fanno la differenza nelle grandi partite e nelle sfide secche, come ad esempio questa finale. Un grande ringraziamento va a tutti, soprattutto alle ragazze, che sono le vere artefici di questo successo, perché alla fine di successo si tratta. Ci siamo fatti conoscere, siamo una piccola realtà, ma siamo stati alla pari dei giganti e abbiamo fatto vedere il nostro meglio”.

CPA Bolzano-Toscana 0-1
CPA Bolzano: Graus, Bielak, Gerstgrasser, Kerschdorfer (1’ st Reiner), Kiem, Kuenrath (9’ st Baldessari), Ladstätter, Maloku, Moser, Ranigler (35’ st Klotz), Schwienbacher (32’ pt Santin). A disp: Schwitzer, Markart, Rabanser, Strickner. All. Paola Leoni
Toscana: Sacchi, Aliaj, Ceccarelli, Cosi C., Gnisci (18’ st Monnecchi), Lotti, Mariani, Menchetti (38’ st Buratti), Pantani, Sidoni, Tamburini. A disp: Campigli, Bonacchi, Bonaiuti, Briccolani, Cosi M., Licareti, Mosconi. All. Simone Maccari
Arbitro: Denise Perenzoni di Rovereto (assistenti Piras di Trento e Borz di Rovereto)
Rete: 34′ st Menchetti (0-1)
Note: spettatori 200 circa

paul tappeiner

cpa bz femminile

Finale Femminile (32)