• Call Us
  • Mail Us

La rappresentativa delle Giovani Calciatrici Giovanissimi del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano ha trionfato all’Arge Alp 2017. Ad Ascona e Losone, in Svizzera, le ragazze del selezionatore Walter Insam hanno chiuso al primo posto il quadrangolare con il Ticino padrone di casa, il San Gallo e il Vorarlberg. Le Under 15 altoatesine hanno esordito con un pareggio, impattando 2-2 con il Ticino con i gol di Alexandra Stockner e Laura Sellemond. Rotto il ghiaccio, il CPA di Bolzano si è poi scatenato, rifilando prima uno splendido tris al San Gallo grazie alle reti di Nadine Dorfmann, Lisa Prearo e Laura Sellemond, poi un 2-0 al Vorarlberg con una doppietta di Alexandra Stockner.  La selezione altoatesina ha chiuso così imbattuta al primo posto, forte dei suoi sette punti conquistati in tre gare. Stella e compagne hanno preceduto nell’ordine Ticino, Vorarlberg e San Gallo. Per il calcio femminile dell’Alto Adige si tratta di un altro grandissimo risultato, che conferma la bontà del movimento “rosa”.
In Svizzera era presente anche la rappresentativa maschile dei Giovanissimi, che si è piazzata quinta con un bilancio sicuramente positivo. I ragazzi del selezionatore Marco Maraner, infatti, hanno terminato la loro esperienza con due vittorie, un pareggio e una sola sconfitta. L’unico stop si è verificato nella seconda partita del girone di qualificazione, con il CPA che è stato battuto di misura dal Ticino Base in una partita giocata comunque bene, ma in cui non è riuscito a concretizzare le numerose palle-gol avute. Nel match inaugurale, invece, i ragazzi di Maraner avevano impattato a reti inviolate contro i Grigioni. Nel terzo incontro è arrivata la tanto attesa e meritata vittoria, con la rete di David Angerer che ha steso il Vorarlberg. Complice la peggior differenza, la rappresentativa del Comitato bolzanino ha dovuto giocare la finale per il quinto posto invece di quella per il terzo. Nell’ultimo match del torneo, la selezione altoatesina ha regolato 2-0 il Ticino Elite grazie alle reti di Simon Siller e Nils Kager, finendo così in quinta posizione. Il torneo maschile è stato vinto da quel Vorarlberg, battuto proprio nel girone dagli altoatesini, che nella finalissima ha battuto il San Gallo. Il CPA di Bolzano si è invece lasciato alle sue spalle, oltre al Ticino Elite, anche il Ticino Base e il Salisburgo.
Il presidente del CPA di Bolzano Paul Georg Tappeiner è molto soddisfatto. “Sono molto contento di questa esperienza. Le ragazze hanno raggiunto il massimo, vincendo il torneo. Il lavoro che viene fatto nel settore giovanile femminile funziona e lo dimostrano i risultati, avendo battuto una realtà come il Vorarlberg, che vanta una scuola importante, con le calciatrici che vivono, si allenano e giocano assieme tutta la settimana. Complimenti anche ai Giovanissimi, che sono cresciuti di partita in partita e non sono riusciti a giocare la finale per il terzo posto solo a causa della differenza reti. Tutti hanno fatto un ottimo lavoro e ringrazio lo staff, i mister Walter Insam e Marco Maraner con i loro collaboratori tecnici Sonja Kiem e Wolfgang Crepaz, i responsabili Josef Insam del femminile e Otto Crepaz del maschile, poi il medico Josè Castrejon, la fisioterapista Katia Sastawa e i collaboratori Vincenzo Criscuolo e Umberto Degasperi.

Le rose:

Giovanissimi: Simon Siller (Auswahl Ridnauntal), Leo Botrugno, Clemens Ploner e Felix Maria Willeit (Bozner), Montaser Hannachi (Jugend Neugries), Sekali Saad Zine (Laives Bronzolo), Hannes Sonnenburger (Maia Alta), Matthias Egger (Moelten Voeran), Manuel Giocondo (Napoli Club Bolzano), Fabio Donadio (Oltrisarco Juventus Club), Lukas Schwemberger (St. Georgen), David Angerer (St. Martin Pass.), Nils Kager (St. Pauls), Julian Buccini, Andi Havoli, Michelangelo Torcaso e Jacopo Toccoli (Suedtirol), Giovanni Lacedelli (Taufers)

Giovani calciatrici: Nadine Dorfmann, Sara Filippi, Lena Messner e Alexandra Stockner (Brixen Obi), Antonia Monika Kiener (Eppan), Medalie Bioc (La Val), Katharina Schuler (Partschins Raiffeisen), Ruth Tappeiner (Red Lions Tarsch), Greta Oberhuber (Schabs), Annalena Watschinger (Taufers), Martina Angiolini (Sudtirol Damen), Laura Sellemond (Velturno Feldthurns), Martha D’Angelo, Jana Prader, Sara Siller, Hannah Stella e Vanessa Ungerank (Vipiteno Sterzing), Lisa Prearo (Virtus Bolzano)

Femminile:
Vorarlberg-San Gallo 9-1
Alto Adige Südtirol-Ticino 2-2
Ticino-Vorarlberg 3-2
San Gallo-Alto Adige Südtirol 0-3
Vorarlberg-Alto Adige Südtirol 0-2
Ticino-San Gallo 1-1
Classifica: 1. Alto Adige Südtirol 7, Ticino 5, Vorarlberg 3, San Gallo 1

Maschile
Salisburgo-San Gallo 0-3
Tirolo-Ticino Elite 3-2
Alto Adige Südtirol-Grigioni 0-0
Vorarlberg-Ticino Base 2-1
Ticino Elite-San Gallo 0-2
Tirolo-Salisburgo 2-0
Alto Adige Südtirol-Ticino Base 0-1
Grigioni-Vorarlberg 0-2
San Gallo-Tirolo 1-1
Ticino Elite-Salisburgo 1-1
Grigioni-Ticino Base 2-0
Vorarlberg-Alto Adige Südtirol 0-1

Classifica A: San Gallo 7, Tirolo 7, Ticino Elite 1, Salisburgo 1
Classifica B: Vorarlberg 6, Grigioni 4, Alto Adige Südtirol 4, Ticino Base 3

Finale 7°- 8° posto:
Ticino Base-Salisburgo 2-2

Finale 5°- 6° posto:
Ticino Elite-Alto Adige Südtirol 0-2

Finale 3°- 4° posto:
Tirolo – Grigioni 1-0

Finale 1°- 2° posto
San Gallo-Vorarlberg 0-1

arge

IMG-20170525-WA0005IMG-20170525-WA0006IMG-20170528-WA0021IMG-20170528-WA0023IMG-20170529-WA0021