• Call Us
  • Mail Us

 

In una splendida giornata, al Centro Federale Territoriale di Egna è andata in scena la Coppa Carnevale, che ha visto le rappresentative Juniores e Femminile del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano affrontare il Comitato Regionale Veneto. Entrambi i successi, al termine di due sfide molto equilibrate, sono andati alle selezioni venete. In campo femminile, è stata decisiva una rete siglata al 77′ da Gashi con un tiro dalla distanza, mentre tra i maschi il CPA di Bolzano è stato condannato nella ripresa da due sfortunate autoreti.
FEMMINILE
Ad aprire le danze è la partita tra le due rappresentative “rosa”. Le altoatesine di Fabio Pelanda si presentano decimate e perdono all’ultimo per infortunio anche Gruber. Il match è molto equilibrato con le venete che nel primo tempo vanno vicine al bersaglio grosso con un pallonetto di Spinelli e un tentativo di Giordano. Le padrone di casa, sempre attente in difesa con capitan Gerstgrasser e Ranigler e con Klotz che con la sua velocità nel primo tempo è decisiva con due recuperi, crescono nella ripresa. Platzgummer detta i tempi della squadra e al 50′ la deviazione volante di Messner sul traversone di Pirozzi costringe Dal Bon ad allungarsi sulla sua sinistra per evitare la rete. Le bolzanine sono poi pericolose con Zattel, che scatta bene sulla verticalizzazione di Platzgummer, ma il suo destro sfiora il palo. Poi esce il Veneto, che si fa vedere con Maschio (destro alto), Fogarolo, che sfiora l’incrocio, e con Piovesan, ma Goetsch fa buona guardia. Ranigler stoppa invece sul più bello la conclusione di Fogarolo, ma al 77′ arriva la rete ospite grazie alla parabola disegnata dai 20 metri da Gashi, che si infila alle spalle del portiere biancorosso.

JUNIORES
Dopo è il turno degli Juniores. Un ottimo Veneto prende in mano il gioco e nel primo tempo va vicino al gol con un colpo di testa di Coin, finito sopra la traversa, e una puntata di Gjni, che a tu per tu con Piz non trova lo specchio della porta. I ragazzi di mister Harald Kiem tengono bene in difesa e centrocampo, provano a ripartire, ma non riescono a concludere verso Tognon.
I gol, o meglio, gli autogol, arrivano nella ripresa. Al 59′ Cecchin sguscia sulla sinistra e centra bene per Nardulli. Il tiro dell’attaccante si stampa sul palo, poi carambola beffardamente su Ruscelli e finisce in fondo al sacco. Al 66′, invece, il cross dalla destra di Riatto si trasforma in un pericoloso tiro, che sbatte sulla parta alta della traversa. Pochi minuti dopo ci prova senza fortuna Pinarello, mentre Peron, al 72′, sfiora il palo. Nel finale, Piz alza sopra la traversa il pallonetto di Nardulli e proprio al 90′ arriva il raddoppio dei veneti con la sfortunata autorete di Gislimberti sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Al termine, si sono tenute le premiazioni con il presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano, Paul Georg Tappeiner, a fare gli onori di casa con il presidente del CR Veneto, Giuseppe Ruzza, e il vicepresidente della LND area Nord Florio Zanon.
Un ringraziamento va ai collaboratori del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano per l’impegno nella realizzazione della bella giornata di Egna.

I TABELLINI
FEMMINILE
CPA BOLZANO-CR VENETO 0-1
CPA BOLZANO: Stella (46′ Goetsch), De Toffol (46′ Perfler Laura), Gerstragger, Klotz, Messner, Perfler Lea, Pirozzi, Platzgummer, Ranigler, Zattel, Telser. A disp: Gruber. All: Pelanda Fabio.
CR VENETO: Dal Bon, Basso, Carpanese, Cengic, Cinetto, Costantini, Dal Zotto, Della Rossa, Fogarolo, Gashi, Giordano. Nicola, Maschio, Pellanda, Piovesan, Pozza, Scarpa, Spinelli. All: Semenzato Maurizio.
ARBITRO: Toma di Bolzano
RETE: 77′ Gashi (0-1)

 

JUNIORES
CPA BOLZANO-CR VENETO 0-2
CPA BOLZANO: Piz, Oettl, Plattner, Gislimberti, Trojer (46′ Ruscelli), De Biasi, Kuppelwieser (46′ Pirhofer), Froetscher M., Koni (46′ Zelger), Gostner (46′ Froetscher S.), Leitner.
All: Kiem Harald
CR VENETO: Tognon (46′ Martorel), Behiratche (46′ Riatto), Coin (46′ Manari), Fantin, Gjini (46′ Peron), Marini (46′ Salvador), Martins Gomes, Mulenji (46′ Pinarello), Nordio (46′ Cecchin), Pegoraro (46′ Nardulli), Rigodanzo (46′ Zocca).
All: Pillon Albino
ARBITRO: Lecini di Bolzano
RETI: 59′ Ruscelli aut. (0-1), 90′ Gislimberti aut. (0-2)

femminilejuniores cpa bz veneto

tappeiner zanon ruzza