• Call Us
  • Mail Us

COPPA PROVINCIA VOLKSBANK LANDESPOKAL

 

 

Finale Provinciale

 

Landesfinalspiel

 

VENERDì 31 MAGGIO 2024
a BRESSANONE JUGENDHORT (erba artificiale)
FREITAG, 31. MAI 2024
in BRIXEN JUGENDHORT (Kunstrasen)

 

 

S.S.V. AHRNTAL
A.S.D. OLIMPIA MERANO
0 – 1

 

 

Il Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano esprime plauso alle due contendenti e congratulazioni alla vincente A.S.D. OLIMPIA MERANO per l’ambito traguardo raggiunto.

Inoltre si ringrazia il Rappresentante della Volksbank Franco Perchinelli, sponsor della Coppa Provincia, per la sua presenza, nonché la società S.S.V. BRIXEN per la disponibilità dell’impianto sportivo.

  Das Autonome Landeskomitee Bozen dankt den beiden Finalisten und gratuliert dem Verein A.S.D. OLIMPIA MERANO zu diesem Erfolg.

 

Weiters dankt man dem Verantwortlichen für das Sponsoring unseres Partners für den Landespokal, der Volksbank, Herrn Franco Perchinelli für seine Anwesenheit, sowie dem Verein S.S.V. BRIXEN für die Verfügbarkeit der Sportanlage.

 

 

La squadra del A.S.D. OLIMPIA MERANO disputerà  nel mese di agosto la Finale contro la Vincente Coppa Provincia del Trentino, nonchè la Finale per la Supercoppa Tirolese contro la Vincente Coppa della Federazione Calcio del Tirolo.   Die Mannschaft des A.S.D. OLIMPIA MERANO bestreitet im Monat August das Finale gegen den Landespokalsieger aus dem Trentino, sowie  das Finale des Tiroler Supercups gegen den Pokalsieger des Tiroler Fußballverbandes.

 

 

 

 

BRESSANONE. È l’Olimpia Merano ad alzare al cielo la Coppa Provincia Landespokal Volksbank. Allo Jugendhort di Bressanone, davanti al pubblico delle grandi occasioni, i meranesi di Bertinato piegano di misura l’Ahrntal di Grossgasteiger grazie a un penalty di Stoimilovski, che al 28′ decide di fatto la finalissima di questa competizione, partita ad agosto e finita questa sera.
119 squadre, dalla Terza Categoria all’Eccellenza e alla fine a prevalere è stata una compagine che milita in Prima Categoria, che in finale ha sconfitto una formazione di Promozione. Ed è la prima volta che il trofeo non finisce nella bacheca di una squadra di Eccellenza, dopo i successi di St. Georgen nel 2022 e St. Pauls nel 2023. Complimenti, dunque, all’Olimpia, ma anche all’Ahrntal, che hanno dato vita a una partita combattuta, con il risultato in bilico fino alla fine.

Allo Jugendhort, il risultato si sblocca al 28′, quando viene concesso un rigore ai meranesi per un fallo in area su Kozi. Sul dischetto si presenta Stoimilovski, che spiazza Weger con un rasoterra. Al 33′ Atza parte in contropiede e scarica un destro dalla distanza che esce di poco. Tre minuti dopo si vedono anche i pusteresi, con Kirchler, che da 23 metri spara sopra la traversa. Al 39′ Kozi apparecchia per Greco, che però calcia tra le braccia di Weger, mentre sul ribaltamento il pallonetto da posizione defilata di Stephan Gartner finisce di un soffio sopra la traversa. Prima del riposo Kozi inventa per Greco, stoppato in uscita da Weger, mentre nel recupero Reka prova a sorprendere Weger direttamente da centrocampo, ma la palombella non trova la porta. La ripresa si apre con un gran destro al volo dalla lunga distanza di Ricchiuti, che l’estremo difensore riesce a respingere in qualche modo. Al 55′, invece, Moretti è provvidenziale su Michael Oberhollenzer. Sull’altro fronte Weger si distende bene sulla punizione di Kozi. Al 59′ sempre Kozi non riesce a punire un’uscita avventata del portiere avversario con Simon Oberhollenzer che salva quasi sulla linea. La formazione di Bertinato va vicinissima al raddoppio al 66′, quando Greco, da venti metri, scavalca Weger con uno splendido arcobaleno di prima intenzione, ma la sfera si stampa sul palo. Bertinato intanto perde per infortunio Bungu, dopo uno scontro fortuito con un avversario. Il terzino dei bianconeri è stato soccorso dai sanitari e trasportato in ospedale. A lui vanno gli auguri di pronta guarigione.
Negli ultimi venti minuti inizia il forcing dell’Ahrntal, che ci prova, ma fatica a sfondare. In pieno recupero ci prova ancora di testa Michael Oberhollenzer, ma Moretti vola e agguanta la sfera. Dopo nove minuti di recupero, l’Olimpia Merano può festeggiare questa bellissima vittoria.
Al termine della partita, il presidente del CPA Bolzano Klaus Schuster, assieme al consigliere Veleo Sgarbi e a Roberto Perchinelli della Volksbank, ha premiato le squadre e gli arbitri.

 

AHRNTAL-OLIMPIA MERANO 0-1
AHRNTAL: Weger, Kirchler (68′ Maurer Philipp), Oberhollenzer Simon, Gartner Florian, Niederwolfsgruber, Oberhollenzer Michael, Gartner Stephan, Gaisler, Pareiner, Zimmerhofer David, Niederkofler (59′ Happacher).A disp: Noeckler, Oberschmied, Oberhollenzer Andreas, Oberhollenzer Daniel, Maurer Richard, Ausserhofer, Zimmerhofer Benjamin. All: Grossgasteiger
OLIMPIA MERANO: Moretti, Reka, Fofana, Fedel Luca, Stoimilovski (73′ Salvi), Bungu (73′ Khalid), Kozi (84′ Fedel Lorenzo), Atza (92′ Koni), Angotti, Greco (82′ Trivunovic), Ricchiuti. A disp: Quici, Matei Mihai Cristian, Leka, Matei Gabriel Marian. All: Bertinato
ARBITRO: Orrigo di Bolzano (Testa di Merano e Vintari di Bolzano)
RETE: 28′ Stoimilovski su rig. (0-1)