• Call Us
  • Mail Us
Klaus Schuster è stato eletto presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano della Lega Nazionale Dilettanti. Dopo l’esito della votazione delle società altoatesine, Schuster guiderà il calcio dilettantistico per il prossimo quadriennio. E’ questo il risultato dell’Assemblea Elettiva Ordinaria, che si è tenuta sabato 9 gennaio nel rispetto dei protocolli presso l’Hotel Sheraton Four Points di Bolzano alla presenza di 110 società delle 114 con diritto di voto. Schuster succede al presidente uscente Paul Georg Tappeiner, che non è riuscito a confermare il suo mandato.
Nel nuovo Consiglio Direttivo sono stati eletti Andreas Canal, Andrea Oberjakober, Guenther Pfoestl, Veleo Sgarbi e Siegfried Stocker. Il sesto consigliere sarà invece stabilito dall'”anzianità federale” tra Konrad Markart e Karl Wierer, che hanno ottenuto lo stesso numero di preferenze. Massimo Cima è stato confermato responsabile del calcio a 5, mentre Franz Holzknecht è stato eletto responsabile del calcio femminile.
Hannes Schnitzer e Remigio Mengon (effettivi) ed Herbert Baumgartner e Manfred Paller (supplenti) sono i delegati assembleari, mentre il collegio dei revisori dei conti è composto dal presidente Claudio Zago con Richard Putz e Marco Zago (componenti effettivi) ed Albert Hochkofler e Ivano Morandini (compenenti supplenti).

Le società dell’Alto Adige hanno designato all’unanimità Cosimo Sibilia candidato alla presidenza della LND ed Ettore Pellizzari candidato Vice Presidente Vicario LND, Antonello Cattelan candidato Vice Presidente per l’Area Nord, Florio Zanon Consigliere Federale Area Nord e Stella Frascà e Daniele Ortolano Consiglieri Federali Nazionali. Per il collegio dei revisori dei conti LND sono stati designati Felicio De Luca, Gabriele Pecile e Andrea Pedetta. Infine, sono stati designati delegato assembleare Sofia Pagin e Lorenzo Barbon in rappresentanza del Settore Giovanile e Scolastico per l’Area Nord.


Da sx: Andrea Oberjakober, Klaus Schuster, Massimo Cima, Andreas Canal, Veleo Sgarbi e Guenther Pfoestl
Foto di R. Eheim