• Call Us
  • Mail Us

Inaugurazione CENTRO TECNICO FEDERALE E CENTRO FORMAZIONE FEDERALE

 

E’ stato tolto domenica 11 dicembre 2016 il velo al Centro Tecnico Federale e Centro Formazione Federale di Egna, nuovo impianto sportivo in erba artificiale che sorge in Alto Adige.

A tagliare il nastro alla “Coverciano altoatesina”, assieme alle autorità locali e ai vertici del calcio altoatesino, è stato il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, salito in Alto Adige per questo importante evento e accolto con grande calore. “I ragazzi devono essere orgogliosi di giocare su questo campo, che vedrà anche la presenza dei tecnici federali. La maglia azzurra dovrà essere il vostro obiettivo perché con voglia, attenzione e competenza si può arrivare ad indossarla” ha detto il presidente Tavecchio, rivolgendosi soprattutto ai calciatori delle rappresentative allievi del CPA di Bolzano, del CPA di Trento e dei comitati regionali di Lombardia e Veneto, protagonisti di un torneo quadrangolare organizzato per l’occasione e vinto dalla selezione lombarda davanti agli occhi del selezionatore della rappresentativa nazionale U17 della LND, Fausto Silipo.

 

L’impianto di ultima generazione sarà un polo di riferimento per le rappresentative, ma saranno organizzati anche appuntamenti di formazione del progetto previsto dalla Federazione per l’attività del Settore Giovanile e Scolastico e dei tecnici.

A fare gli onori di casa, sono stati il sindaco di Egna Horst Pichler, il presidente dell’FC Neumarkt Egna Klaus Pichler e il presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano, Karl Rungger, accompagnato dai vicepresidenti Paul Tappeiner e Claudio Damini, dai consiglieri Siegfried Oberhofer e Maria Aichner e dal responsabile del calcio a cinque Luciano Faustin.

 

“Siamo orgogliosi di poter giocare su un campo come questo e ringraziamo chi ha contribuito a realizzarlo”, ha detto il presidente della società calcistica locale Klaus Pichler. “Due anni fa è stato firmato il protocollo d’intesa – ha spiegato il presidente Rungger – e ringrazio le ditte, il Comune e i tecnici che hanno lavorato alla realizzazione dell’impianto. Il progetto è stato avviato quando Tavecchio era presidente della LND e lo ringrazio perché è sempre stato vicino alla nostra realtà, sostenendola e ascoltando anche i nostri problemi”.

 

Il presidente Rungger ha poi salutato i presidenti del CPA di Trento, Ettore Pellizzari, del Comitato regionale lombardo, Giuseppe Baretti, e veneto, Giuseppe Ruzza, presenti anche loro all’inaugurazione.

 

“Il calcio e lo sport a Egna hanno una grande tradizione – ha detto il sindaco Horst Pichler – e per questo sono felice di presentare questo campo. Mi auguro che il calcio a Egna e Laghetti possa crescere ancora e regalare tante soddisfazioni”.

 

Il decano Josef Haas ha dato la benedizione del campo alla presenza delle autorità politiche locali e provinciali, tra cui Oswald Schiefer, Edmund Lanziner e sindaci dei paesi confinanti.

   

Il Comitato esprime un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno contributo alla realizzazione dell’impianto sportivo e alla belissima festa d’inaugurazione.

 

egna-1

 

egna-4

 

egna-8

 

egna-9