• Call Us
  • Mail Us

Il Futsal Bolzano 2007 porta tutto a casa. Dopo campionato reale e virtuale di serie C2, arriva anche la Coppa Provincia, con la squadra di mister Gianluca Vitiello che festeggia così il “triplete”, imitando le gesta di Mosaico e Bolzano nelle due stagioni precedenti. Nella finalissima del Palasport, davanti al pubblico delle grandi occasioni, i bolzanini piegano la matricola terribile Pineta, che si arrende solo al tiro libero di Splendore, quando il cronometro indica 1’50” al gong. La decide dunque il capitano, che rompe il sostanziale equilibrio e regala la coppa al C5. Onore ai biancoverdi di mister Giuliani, sostenuti dal loro caloroso tifo, che poco prima di subire il gol della beffa avevano sfiorato il vantaggio. Al termine del match, applausi per tutti, con il presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano Paul Georg Tappeiner, il responsabile del calcio a 5 del CPA di Bolzano Massimo Cima e l’Assessore di Laives Giuliano Vettorato a premiare le due compagini.

La posta in palio è pesante e lo spettacolo, almeno nella prima frazione, ne risente. Al 3′ Splendore sfonda sulla destra e mette dentro una palla invitante, che però non trova la deviazione di un compagno, mentre al 6′ Tosoni stoppa la sgroppata di Marraffa. All’8, invece, Franchini arriva con un pizzico di ritardo sull’assist di Perini dopo una bella ripartenza, mentre al 10′ si vede anche il Pineta, con Tosini che pesca Leveghi, abile a girarsi e a incrociare, ma Sartin devia in angolo. Poco dopo lo stesso capitano del Pineta “strozza” troppo il destro, mentre Pizzardi trova sulla sua strada Sartin, che gli dice di no in due occasioni. Sull’altro fronte, invece, continua il lavoro per Tosoni, che salva la baracca su Fraccaroli e Splendore. La ripresa si infiamma subito. Dal corner di Zubba nasce la zampata vincente di Raileanu che regala al Pineta il momentaneo vantaggio. Il Futsal Bolzano non sta a guardare e neanche 60” dopo impatta con un’azione magistrale, avviata da una splendida apertura di Parolin, rifinita da Splendore e conclusa in rete dal sinistro sottomisura di De Sarro. Allora i biancoverdi ci riprovano, ma Luccarini spara su Sartin, mentre dall’altra parte è Parolin a centrare Tosoni. Al 13′ Parolin ruba palla e si presenta a tu per tu con l’estremo ospite, ma il suo tiro finisce a lato. Zubba, invece, apre troppo il “piattone” e spreca una ghiotta chance, imitato poco dopo da Leveghi, che fa tutto bene, tranne la conclusione. Il Pineta insiste, Luccarini apparecchia per Sartori, che con Sartin ormai fuori causa centra un avversario. Allora Sartori ci prova direttamente su punizione, ma il suo sinistro scheggia il palo. Un giro di lancette dopo arriva la beffa, con Luccarini che in scivolata ferma irregolarmente Mongelli. E’ il sesto fallo e il Futsal Bolzano conquista così il tiro libero. Sul dischetto dei 10 metri si porta Splendore, che beffa Tosoni. Il Pineta tenta il tutto per tutto, ma è ancora il C5 a guadagnarsi un altro tiro libero, ma questa volta il duello tra Splendore e Tosoni viene vinto dal portiere. Il risultato non cambia più e la coppa finisce nella bacheca del Futsal Bolzano 2007.

 

PINETA-FUTSAL BOLZANO 2007 1-2

PINETA: Tosoni, Guarda, Litterio, Leveghi, Sartori, Zubba, Pasini, Luccarini, Pizzardi, Ioris, Raileanu, Campo. All: Thomas Giuliani.

FUTSAL BOLZANO 2007: Sartin, Introvigne, Splendore, De Sarro, Garbin, Mongelli, Ferrato, Pellegrinon, Parolin, Fraccaroli, Perini, Marraffa. All: Gianluca Vitiello.

ARBITRI: Di Donato di Merano e Debertol di Bolzano, cronometrista Frediani di Bolzano

RETI: nel st 2’14 De Sarro (0-1), 3’01 Raileanu (1-1), 18’10 Splendore (1-2)

 

DSC_1534

pineta

futsal bolzano

DSC_1527